Possiedo 3 ristoranti dello stesso concetto a New York e vorrei venderli. Qual è il loro valore?

Non ho ancora comprato o venduto un ristorante (forse non lo farò mai, al momento è al di fuori delle mie competenze e non sono un grande fan in generale come azienda), quindi devo dare consigli generali.

Quante ore hai investito per far crescere la tua attività? Probabilmente un numero molto grande, ne sono sicuro. Congratulazioni per il tuo successo finora.

Quante ore hai trascorso imparando i dettagli della tua attività? Molto scommetto.

L’11% suona piuttosto bene per un ristorante per mia conoscenza limitata. Buon lavoro.


Il mio consiglio generale, che è più utile di quanto sembri inizialmente, è di investire qualche ora in più in te stesso imparando come pensa un investitore, e in particolare il mondo dell’investment banking. Private Equity e simili.

Esistono diversi modelli utilizzati per valutare un’azienda, e ognuno dà un risultato leggermente diverso rispetto agli altri. Esistono vari metodi per stimare il rischio e la potenziale ricompensa. Lo devi a te stesso per impararli.

Se vendi tutto, cosa stai davvero facendo? I saldi.

Conosci il tuo mercato (possibili nuovi proprietari / investitori). Sapere quali soluzioni cercano (tra le altre cose, più ricompensa e / o meno rischi, possibilmente la libertà di “essere il loro capo”, ecc.) E come determinano quali investimenti acquistare.

Vendere la tua attività può essere un forte mal di testa stressante. Avrai bisogno di avvocati e commercialisti e così via. Ma nel suo semplice nucleo stai solo facendo un’altra vendita. Trattalo in questo modo. Conosci i tuoi clienti, conosci la tua offerta e conosci il loro valore.

I professionisti danno molto aiuto per risolvere i dettagli, ma prima hai bisogno di un acquirente.


Tieni a mente altre due cose.

Innanzitutto, assicurati di voler effettivamente vendere. Se le tre sedi sono attualmente autosufficienti, puoi andare avanti e avere comunque una buona fonte di reddito. Questa è un’opzione. Puoi conoscere il franchising se esiste davvero un mercato nazionale. Potresti assumere un partner, lasciarlo concentrare sulla crescita e sulla manutenzione mentre mantieni la proprietà e guadagni una percentuale minore di profitti, ecc.

Ci sono diverse forcelle nella strada da percorrere. Vendere può essere la cosa migliore per te, ma non è necessariamente l’unica o la scelta migliore.

In secondo luogo, riguardo a “che tipo di persone” può aiutarti a venderlo, esiste un broker professionale. Queste persone sono in qualche modo come agenti immobiliari; potresti vendere la tua casa o farli pagare e pagarli. I requisiti di licenza variano in base allo Stato l’ultima volta che ho verificato. Se segui questa strada, fai attenzione a scegliere un broker. Proprio come altri professionisti, la qualità del servizio varia da persona a persona.

Parla con altri proprietari di ristoranti, vedi se hanno utilizzato un broker e quali sono le loro opinioni.


Vorrei poterti dare un aiuto più dettagliato (anche se probabilmente ti farei pagare se potessi, lol) ma la tua migliore difesa contro essere fregato è la conoscenza.

A nessuno piace leggere quella spazzatura, ma è una necessità.

Amazon.com: investimenti bancari

Rete nel settore della ristorazione. Parla con altri imprenditori nella stessa città, chiedi alle persone se vogliono acquistare la tua attività e vedi cosa dicono. Sii realistico nella tua valutazione e stai molto attento da chi prendi consigli. Prova un’agenzia specializzata in questo settore e guarda cosa dicono.

Per quanto riguarda il prezzo, ho incontrato così tanti imprenditori che hanno una valutazione ridicolmente alta nelle loro menti e quelle somme sono spesso date loro da amici o consulenti finanziari ben intenzionati che diranno qualsiasi cosa per ottenere una fetta dell’azione.

Come regola generale, ci si aspetterebbe di pagare un prezzo basato sulla “buona volontà” accumulata negli anni negli affari – l’avviamento è il potenziale valore delle vendite future che potrebbero accumularsi a causa della fiducia, della base di clienti, del marchio e entrate passate del business. Tale “valore” viene spesso calcolato come multiplo delle entrate annuali negli ultimi anni di negoziazione o degli utili erogati.

Alcune aziende tecnologiche raggiungono multipli relativamente alti (6, 10, 15 volte il profitto) se esiste un enorme potenziale di crescita e margini elevati. Le imprese più tradizionali vanno molto meno (1, 2, 3 volte i profitti) per le imprese stabili e affidabili con margini ragionevoli e un potenziale di crescita moderato. Le imprese più rischiose, con margini inferiori, nei mercati più poveri possono andare molto meno.

Quando si tratta di valutare e vendere la tua attività, pensa al rischio che stai chiedendo all’acquirente di correre, per mantenerti realistico. Diciamo che sei d’accordo su un prezzo di $ 1 milione, quanto saresti disposto a consegnare quella somma in contanti e vedere il venditore uscire dalla tua porta? Probabilmente vorresti un po ‘di mitigazione di quel rischio, vero?

Forse vorresti pagare in 3 fasi di pagamento alla firma del contratto, a 6 mesi in e 12 mesi. E forse vuoi che il venditore rimanga in quel momento per aiutarti a passare alla nuova proprietà. E probabilmente vorresti rendere l’intero prezzo di acquisto pagabile in base ai ricavi rimanenti come erano, vero?

Ecco come penserebbe qualsiasi acquirente responsabile. Cercano modi per garantire il valore futuro del loro investimento. Quindi ricevi molti consigli, parla con molte persone e ricorda che al momento hai un buon guadagno, quindi non devi assolutamente vendere.

Il tuo margine è eccezionale e l’acquirente giusto sarà qualcuno che vedrà l’opportunità di aumentarlo ulteriormente in qualche modo. La chiave per la tua valutazione è la durata del leasing rimanente. Se vendi l’attività per 3 volte l’utile netto (più gli stipendi di tutti i proprietari, supponendo che sia separato dall’utile netto), questa è una formula molto comune. Quindi, in questo caso, se sei l’unico proprietario e prendi uno stipendio di $ 100.000 e guadagni $ 330.000, il totale è di $ 430.000. In quello scenario, potresti valutare l’attività a circa $ 1,29 milioni. In quello scenario, supponendo che l’acquirente mantenga il business così com’è e mantenga lo stesso livello di profitto, trarrà i suoi soldi in tre anni (normali), e poi gli anni restanti saranno i suoi anni redditizi. Per questo motivo, devi avere almeno 10 anni rimanenti in affitto per essere davvero un acquisto interessante. Più meglio è, anche se è raro avere di più a New York. Se almeno potessi negoziare un’opzione, ciò aiuterebbe davvero la tua valutazione. Potresti essere in grado di ottenere un multiplo 4x anziché 3x.