Quale destinazione del casinò è la più redditizia dell’Asia orientale e quali sono le ragioni del suo successo?

Macao. Con un fatturato annuo di gioco superiore a $ 13 miliardi, Macao è la più grande giurisdizione di gioco del casinò al mondo, secondo il Sommario di gioco di Macao. Ci sono 33 casinò a Macao, il maggior numero di casinò in ogni singola città dell’Asia.

Per quanto riguarda i motivi, ce ne sono alcuni.

  • I cinesi sono giocatori inveterati. L’industria dei casinò di Macao è “solo” vecchia di mezzo secolo, ma il gioco d’azzardo legale ha una storia circa 3 volte più lunga.
  • Tra il 1962 e il 2002 le operazioni nei casinò furono un monopolio della STDM, una HK / Macau che affrontava gli “imprenditori” di abiti brillanti di Las Vegas che hanno iniziato lì l’industria.
  • Assenza di concorrenza. Nessun casinò in Cina o Hong Kong (il che non significa però nessun gioco d’azzardo). Quattro volte più persone della Cina continentale vengono ogni mese a Macao rispetto alle persone che vivono lì (2,8 milioni contro 0,6 milioni). E non vengono per i noodles.
  • Un afflusso di investimenti esteri (con le solite stesse tute lucenti dei partner locali) dal 2002 in poi.
  • Prostituzione legale – per lo più “fornita” dalle donne continentali – che si verifica molto apertamente nei casinò.

Come destinazione di gioco preferita dalla maggior parte degli high-rollers cinesi, i segni di una recessione a Macao sono apparsi per la prima volta nel 2013. I giocatori d’azzardo VIP sono stati la chiave dell’aumento meteorico dell’enclave dal 2008 al 2013 e il loro numero decrescente ai tavoli del baccarat ha avuto un impatto sulla sua economia basata sul gioco. Dal picco del 2013 di $ 45 miliardi di dollari, le entrate lorde di gioco (GGR) nella regione sono scese a soli $ 29 miliardi di dollari nel 2015.

Questi giorni bui per gli operatori di gioco di Macao potrebbero passare presto, se la storia del 2016 è qualcosa da seguire. Vi sono segnali che l’industria del gioco di Macao sta toccando il fondo ed è attesa da tempo per una ripresa economica. Spinto da un mix di arrivi sul mercato di massa e dal cauto ritorno degli high rollers, GGR a Macao è aumentata per quattro mesi consecutivi dall’agosto dello scorso anno.

Questa crescita inaspettata ha sorpreso gli analisti finanziari ovunque. Per il terzo trimestre del 2016, gli utili del settore hanno sovraperformato le previsioni della banca d’investimento Nomura di un significativo 10%. Allo stesso modo, HSBC ha anche adattato la propria posizione alla luce di questi nuovi sviluppi. La banca prevede ora una domanda e entrate incrementali per i resort di Macao nel 2017.

Leggi di più!