Cosa ti piace di più dei regali?

Alla ricezione:

In primo luogo, ringrazio la persona dal profondo del mio cuore per aver trascorso del tempo da un intenso programma di vita. Mi riempie di gratitudine e forse non posso ringraziarlo abbastanza. Voglio solo custodire il pensiero e il momento speciale. Il costo e l’utilità del dono non contano per me. Ciò che conta davvero è la considerazione e il fatto che mi ammirino abbastanza per farmi un regalo.

Oltre a fare regali:

Ho sempre cercato di fare regali ai miei amici. Se sono nelle vicinanze, lo do di persona e se sono lontani, di solito lo invio tramite lo shopping online. In generale, ciò che do dipende dai seguenti fattori: Cosa piacerebbe a quella persona avere come regalo, Quale regalo, se aperto dalla confezione, li delizierebbe, È sotto il mio budget, ecc. Ogni volta che do il regalo a qualcuno , è principalmente per quel barlume di sorriso sui loro volti, quando lo aprono e sanno quanto ci tengo a loro.

Adoro questa tradizione di regali a Diwali, Natale, Capodanno, compleanni, anniversari ecc. Rafforza il legame tra le persone e porta a ricordi incredibili.

OTTENERE REGALI:

Beh, non so… .Vivo una vita molto frenetica (la mia scelta) e:

se rallento … resta nel presente e … risparmia il momento:

dall’accettare una tazza di caffè e una torta da un caffè a …

.una MACCHINA di mia suocera …

Posso riflettere sul fatto che questa persona mi ha messo nei suoi pensieri e ne sono molto grato.

DARE REGALI:

Tutto ciò che ho scritto, ma viceversa. Cerco di essere il più generoso possibile perché è proprio quello che fai. Pulisco anche le case delle persone se mi sembra che possano essere un po ’emotive. Dico: non posso ascoltarti perché non sono qualificato per ascoltare ma posso pulire la tua casa.

Il pensiero di conoscere qualcuno si è preso abbastanza cura di procurarti qualcosa.

È pensosità, ciò che lo rende piacevole.

I regali sono divertenti solo quando sono una sorpresa e per nessuna ragione non quando i regali sono previsti per i compleanni di Natale, ma appena fatti per rendere qualcuno giorno indipendentemente dall’occasione.